May Favourites ♡

A Maggio sono stata nuovamente invitata in televisione, nella trasmissione Tagadà su LA7, per parlare di salute mentale e col mio Kanken abbiamo collezionato un’altra avventura!

Processed with VSCO with c1 preset

Abbiamo infatti passato un intero week-end a Genova per festeggiare il compleanno dell’Acquario di Genova e per partecipare all’Instameet di Nervi durante il quale ho avuto occasione di conoscere instagramers nazionali ed internazionali. Insieme abbiamo  visitato i Parchi di Nervi scattando a più non posso e prima dei saluti ho acquistato un paio di azalee della ricerca (AIRC) in occasione della Festa della Mamma. 🙂
Dopo circa dieci anni di “Voglio incontrare Mago Forest!” sono stata al suo spettacolo Motel Forest al Teatro Ariston di Sanremo e dopo svariati mercatini dell’usato alla ricerca di una macchina da scrivere la mia mamma un giorno è tornata a casa con la Olivetti Lettera 32 dei miei desideri! 😀
Ho recuperato Wonder, tuffandomi dopo tanto tempo in una lettura che mi ha rapita dall’inizio alla fine ricordandomi come questa sensazione inaspettatamente, e fortunatamente, torna sempre.
Ho scritto, decorato e spedito un bigliettone di auguri per Jennifer, la bambina che sostengo a distanza e che fra non molto (il 28 Luglio) compirà gli anni, ho conosciuto tante bellissime persone della community di Bullet Journalist di Instagram ma soprattutto è stata sfornata la copertina de Le Avventure di Zoe, il mio primo libro illustrato per bambini che sarà disponibile quest’estate!

Quali sono stati i vostri preferiti di Maggio? ❤

✿✿✿

April Favourites ♡

Durante il mese di Aprile io e il mio Kanken abbiamo avuto modo di continuare le nostre avventure insieme! ^_^

Processed with VSCO with c1 preset

 Siamo stati ospiti dell’Acquario di Genova per il progetto #ObiettivoAcquario in collaborazione con le community liguri di Igers Italia, fotografando la mia adorata Genova proprio dall’acquario, e siamo stati anche a Supernova 2017 quasi esclusivamente per i Fast Animals and Slow Kids! Con la scusa, gli amichetti che mi han portata a Supernova mi hanno anche portata a fare shopping da Ikea dove, udite udite, NON ERO MAI STATA. E secondo voi non ho provato le super deliziose polpettine svedesi? Certo che sì!
La prima settimana del mese mi sono divorata 13 Reasons Why. Ho guardato l’episodio pilota per pura curiosità poiché, data la tematica, pensavo mi sarei pentita di aver iniziato a guardarlo invece mi son ricreduta subito poiché è molto di più di ciò che sembra. Una volta finito, per la prima volta dopo tanto tempo, non è che non ho sentito il bisogno di commentarlo ma più precisamente mi faceva male farlo, e non l’ho fatto, ma questa serie mi è piaciuta, mi è proprio piaciuta.
Nel corso del mese ho recuperato anche Riverdale solo ed esclusivamente per la presenza della mia supermegagalattica cotta Cole Sprouse ma invece l’intera serie mi ha piacevolmente sorpresa poiché si è fatta adorare in tanto altro!
Ho anche iniziato il mio Hand Lettering Journal con il quale spero di star ispirandovi. 🙂

Quali sono stati i vostri preferiti di Aprile? ❤

✿✿✿

March Favourites ♡

Marzo è stato una prova di sopravvivenza e la mia tachicardia ha avuto modo di farsi sentire in diverse occasioni.

Processed with VSCO with c1 preset

È infatti iniziato con l’uscita di Logan al cinema (di cui vi ho parlato in un precedente vlog) ed è proseguito con l’uscita, finalmente, de La Bella e La Bestia (di cui vi ho parlato nel precedente articolo e nel vlog dedicato), facendo diventare realtà quello che prima era solo un sogno. ❤
Ho recuperato l’intera stagione di This Is Us, che con i suoi continui flashback al passato ho letteralmente amato, e nonostante il fattaccio che mi abbiano portato via la mia sciarpa preferita durante la visione de Il Diritto di Contare ho passato una bellissima Festa della Donna al cinema.
Mio fratello maggiore e la mia futura cognata sono tornati in Italia per una settimana di preparativi per il matrimonio, settimana nella quale caso ha voluto combaciasse anche l’anniversario di matrimonio dei miei genitori. 🙂
I preparativi sono sempre meno e la data del grande giorno si fa sempre più vicina!
La mia piccola famigliola di Tombow Dual Brush si è allargata grazie all’adorabile regalo che mi è stato fatto da Saori, la mia amica giapponese ex compagna di classe a English in Chester, con la quale ci siamo scambiate prodotti di cancelleria.
Dopo tempo passato a valutare l’acquisto ho ceduto al mio Kanken Classic Sky Blue di cui mi sono innamorata follemente non appena scartata ed anche prima. Insieme abbiamo già condiviso un paio di avventure uniche ed attendiamo quelle che verranno!

Quali sono stati i vostri preferiti di Marzo? ❤

✿✿✿

February Favourites ♡

Non ricordo un mese che, come Febbraio appena passato, mi abbia regalato tante nuove esperienze ed emozioni indescrivibili.

Processed with VSCO with c1 preset

È letteralmente piombato nel mio dormiveglia presentandomi quello che fino a qualche anno fa sognavo soltanto e immaginavo come una delle vette più alte, ovvero una proposta editoriale. Una proposta editoriale che, giorni dopo, ho accettato. Due anni fa il 18 Febbraio  mi laureavo, quest’anno il 18 Febbraio ho firmato un contratto editoriale. Chi l’avrebbe mai detto? Io forse si, ma non certo in queste tempistiche. 🙂 Sto lavorando al tutto con impazienza e grande, grandissima, infinita gioia.
Inaspettatamente questo mese ha avuto anche una spolverata di occasioni: sono infatti stata invitata a prendere parte della trasmissione Tutta Salute in onda tutte le mattine su Rai 3 in occasione di una puntata dedicata all’ipocondria. Il vostro supporto non è mancato, anzi, mi ha sommerso durante l’intera giornata e non solo, per questo vi ringrazio nuovamente di cuore. ❤
Con Elena (@bibsbook) e Serena (@serylittlenotes) abbiamo dato il via a #LetsDrawChallenge sull’account Instagram @letsdrawchallenge, progetto di tutorial di disegno step by step alla portata di tutti voi che, per la nostra felicità, ha avuto fin da subito un riscontro più che positivo! 🙂
C’è stata la settantasettesima edizione del Festival di Sanremo, durante il quale mi sono particolarmente innamorata di Ermal Meta, e l’ottantanovesima edizione degli Oscar, seguita facendo nottata con un paio di amiche con le quali, prima che iniziasse la cerimonia, ho compilato i miei pronostici indovinando 10 categorie su 24! 😉
Per quanto riguarda Instagram questo è il mio secondo anno come socia Instagramers Italia e il primo come Local Manager della mia provincia, occasione che ho colto al volo con le candidature della scorsa estate ed opportunità che sono felicissima mi sia stata data!

Quali sono stati i vostri preferiti di Febbraio? ❤

✿✿✿

La Bella e La Bestia, un sogno diventato realtà! ♡

Processed with VSCO with c1 preset

Quando ero bambina ignoravo ciò che precisamente mi aveva rapita e continuava a rapirmi visione dopo visione de La Bella e La Bestia, l’ho scoperto e imparato crescendo, legandomi a questa storia in modo indissolubile.
Leggere le prime notizie inerenti il live-action ha inaugurato due anni e qualche di puro terrore di poter essere delusa e contemporaneamente pura gratitudine per la realizzazione di questo sogno. Più passava il tempo, però, e più il terrore lasciava spazio solo alla gratitudine, finché il grande giorno è arrivato e aprendo gli occhi ho ricevuto il raro regalo della consapevolezza di star vivendo una delle giornate più belle.
Sono tre, solo tre, le scelte che non ho condiviso guardando per la prima volta il film. Sapevo infatti che alcuni brani dell’adattamento italiano erano stati cambiati e speravo di non avere brutte sorprese ma, purtroppo, se alcune parole/frasi si adattano piacevolmente altre non lo fanno per niente, facendo storcere il naso. Il doppiatore de La Bestia, inoltre, non mi è piaciuto granché poiché molto lontano dalla voce originale di Dan Stevens e, infine, se guardando il trailer del film chi tra i domestici trasformati non mi convinceva era Mrs. Potts, la quale mi ha fatta ricredere durante la visione, chi non avevo ancora potuto giudicare era Spolverina, la quale non ho trovato esteticamente in armonia con gli altri. Tutto il resto l’ho trovato una meraviglia senza fine. La sola scena del ballo, così fedele ed emozionante, vale tutto il film. Per non parlare della potentissima scena in cui Gaston e gli abitanti si preparano ad andare al castello o ancora del finale pressoché sublime. Non posso dire che abbia superato di gran lunga le mie aspettative, ma certamente le ha soddisfatte appieno facendomi vivere, davvero, un sogno diventato realtà.
Probabilmente molti di voi non sanno cosa rispondere quando viene chiesto loro qual è il film che preferiscono. Io, invece, ora lo so.

✿✿✿